Erika Hedl sostituisce il commissario Marc Hoffmann, uscito di scena insieme alla compagna Niki Herzog nell'ultimo episodio della decima stagione. Erika, nel primo episodio dell'undicesima stagione, si trova a collaborare con Lorenzo Fabbri perché in Austria e Italia stanno accadendo fatti accomunati da alcune cose. I due archivieranno il caso come risolto, quando il sospetto morirà. Nel secondo episodio in cui appare, atterrerà a Roma e, sempre con Lorenzo Fabbri e Giandomenico Morini, acciufferanno l'assassino, Giuliano Polidori, che verrà identificato come assassino sia dalle morti accadute in Austria che quelle in Italia, nell'episodio Calibro 7.65. Nell'ultima parte dell'episodio Calibro 7.65, Erika da un bacio a Lorenzo e da lì nasce un "amore impossibile".

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Denise Zich aveva interpretato altro personaggio nella serie austriaca, nell'episodio "Il modello".
  • È il primo commissario donna austriaco.
  • Non si sa il motivo per il quale Erika non ricompaia nell'episodio "L'ultima partita", dove Rex e Lorenzo ritornano a Vienna per aiutare Fritz Kunz con un caso.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Calibro 7.65 5.png Calibro 7.65 3.png

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.